NEWS

Il bicchiere Fabbrica di Pedavena Birra Dolomiti e' disegnato da Federico de Majo

Il bicchiere Fabbrica di Pedavena Birra Dolomiti e' disegnato da Federico de Majo

19 settembre 2014

Un perfetto connubio tra contenuto tecnico e gusto estetico. Un matrimonio tutto italiano, quello tra Fabbrica di Pedavena e Federico de Majo con Zafferano, che conferisce ulteriori elementi qualitativi e creativi per un’esperienza nuova e unica. Un duplice bagaglio di esperienza per raggiungere uno standard qualitativo di assoluta perfezione.
Proprio come il vino, ogni birra vuole il suo bicchiere. Ogni bicchiere, grazie alla sua forma, è in grado di esaltare tutte le caratteristiche del tipo di birra che vogliamo degustare.
Zafferano ha accolto l’invito di Fabbrica di Pedavena di creare un calice dedicato a sviluppare tutti i profumi e gli aromi delle birre prodotte dallo storico birrificio di Pedavena. A Federico de Majo è stato così affidato l’incarico di  interpretare le specifiche  tecniche indicate dal  gruppo dirigente di  Birra Castello e Fabbrica di Birra Pedavena e tradurle nella realizzazione del bicchiere di Fabbrica di Birra Pedavena, con l’obiettivo di enfatizzarne la qualità e la genuinità e garantirne un ulteriore valore aggiunto, conferendo quegli elementi di design, innovazione e funzionalità ma anche eleganza e raffinatezza che contraddistinguono il marchio Zafferano.
“Questa collaborazione nella realizzazione del nuovo bicchiere di Fabbrica di Birra Pedavena – afferma Federico de Majo, designer veneziano alla guida di Zafferano – nasce da un iter consolidato di esperienze nel disegnare bicchieri dedicati – il bicchiere di Bolgheri, del Soave, del Franciacorta e del Novello, per citarne alcuni –  e dalla vocazione progettuale di Zafferano, la cui attività si connota per lo studio e la consulenza nell’ideazione di progetti ad hoc. Nello specifico di Fabbrica di Birra Pedavena, abbiamo lavorato su una forma a tulipano in quanto indicata per birre particolarmente profumate ed aromatiche. La sua bocca svasata impedisce la formazione di troppa schiuma e allo stesso tempo favorisce la percezione olfattiva dei profumi e degli aromi sprigionati dalla birra accolta. Il vetro sonoro superiore con cui è realizzato il bicchiere in questione è lo strumento più adatto nella degustazione, grazie alle sue proprietà principali: la lucentezza e la possibilità di lasciare inalterate le qualità organolettiche della bevanda.”
Dopo una necessaria fase di sperimentazione, si è ora giunti alla produzione dei bicchieri, che porteranno il marchio “Fabbrica di Pedavena” e la firma di Federico de Majo.