NEWS

PRESENTATO IN ANTEPRIMA ALLA FENICE IL CALICE REALIZZATO DA ZAFFERANO, OMAGGIO A “LA TRAVIATA” DI VERDI

PRESENTATO IN ANTEPRIMA ALLA FENICE IL CALICE REALIZZATO DA ZAFFERANO, OMAGGIO A “LA TRAVIATA” DI VERDI

22 settembre 2017

“Libiamo, libiamo ne' lieti calici, che la bellezza infiora.” Sono le celebri parole di Alfredo, nell’improvvisare un brindisi che inneggia alle gioie del vino, ad aver ispirato la creazione di un calice omaggio a La traviata di Giuseppe Verdi. Un’opera divenuta ormai un caposaldo del repertorio della Fenice e sempre presente nel programma del Concerto di Capodanno.

Il calice Zafferano personalizzato con il logo del Teatro veneziano, è stato presentato da Fortunato Ortombina, direttore artistico del Teatro La Fenice, insieme a Federico de Majo, amministratore delegato di Zafferano, autore del disegno del calice. Il progetto nasce nell’ambito della partnership triennale, siglata a gennaio, che vede Zafferano Socio Sostenitore della Fondazione Teatro La Fenice di Venezia.

«Il sodalizio con Zafferano è per la Fenice motivo di grande soddisfazione – ha dichiarato Fortunato Ortombina, direttore artistico della Fondazione Teatro La Fenice –. Affiancare il nostro marchio ad un’azienda come Zafferano, che ha scelto di investire sul territorio combinando innovazione e valorizzazione delle tradizioni, è una delle azioni fondamentali sulle quali poggia le basi il progetto culturale e imprenditoriale della Fondazione. È il dialogo con le più importanti realtà aziendali del territorio come Zafferano a fare della Fenice un’azienda culturale e un’impresa economica profondamente radicata nella comunità veneta».

Il nuovo calice realizzato per il Teatro La Fenice appartiene alla linea Esperienze ed è disegnato da Federico de Majo. Sarà utilizzato per il brindisi in occasione del Concerto di Capodanno 2018 e, in edizione limitata di anno in anno, lasciato in ricordo ai partecipanti.

«Per me, veneziano di nascita, è un grande onore – ha evidenziato Federico de Majo, amministratore delegato di Zafferano – poter presentare il calice del Teatro La Fenice. Questo Teatro evoca momenti indimenticabili, vissuti qui con la mia famiglia. Parallelamente, essere divenuti Soci Sostenitori di questa istituzione fa parte di un percorso, che consiste nel riavvicinamento alla mia città e alle mie radici, a quell’isola da dove hanno avuto inizio la mia passione per il vetro e la mia vita professionale. Un percorso che come azienda facciamo producendo i vetri più preziosi a Murano, dove stiamo riprendendo a produrre, un po’ controcorrente forse, ma le sfide son quelle che più mi attirano. Venezia non è solo turismo mordi e fuggi. L’interesse per i valori artistici e culturali della città in cui sono nato – ha concluso Federico de Majo – mi ha portato a sposare un legame con un’istituzione che ne custodisce la bellezza e ne rafforza il prestigio in tutto il mondo. Per questo a Fondazione Teatro La Fenice, con orgoglio, abbiamo scelto di dare tutto il nostro supporto».

I calici Esperienze di Zafferano, personalizzati con il logo del Teatro La Fenice e con un packaging dedicato, saranno parte del merchandising in vendita presso il bookshop del Teatro e resi disponibili per l’acquisto online.

Credits Fondazione Teatro La Fenice - photo Michele Crosera